Rieti, creare comuni interessi con le città gemellate

L’Associazione Peperoncino a Rieti ha incontrato in Comune rappresentanti delle città gemellate di Ito (Giappone), Nordhorn (Germania) e Saint Pierre les Elbeuf (Francia).
Al centro dell’incontro la Fiera Campionaria Mondiale del Peperoncino di Rieti.

Per l’Associazione Peperoncino a Rieti c’erano il presidente Stefano Colantoni e Livio Rositani. Presente anche Leonardo Tosti presidente di Confcommercio Lazio Nord. A fare gli onori di casa il sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, l’assessore al turismo, Daniele Sinibaldi e la presidente del Comitato per la gestione e lo sviluppo di gemellaggi e di relazioni internazionali, Elisabetta Occhiodoro.

L’incontro è stato utile a stringere rapporti con la città di Ito, rappresentata dal vice sindaco Hiroyuki Sano, con Saint Pierre les Elbeuf e il suo sindaco Patrice Desanglois e con Nordhorn e il primo cittadino Thomas Berling.
“L’interesse – ha spiegato Stefano Colantoni, presidente dell’Associazione Peperoncino a Rieti – è che i paesi ospiti partecipino con propri rappresentanti alla Fiera Campionaria Mondiale e allo stesso tempo che si creino relazioni per futuri progetti di tipo commerciale”.

“Incontri come questo – ha detto il sindaco Cicchetti – devono servire a produrre rapporti che non siano fine a sé stessi. Abbiamo cercato di creare comuni interessi per potere, attraverso i gemellaggi, far crescere la città e rilanciarla dal punto di vista turistico e dello sviluppo economico”.

I tre rappresentanti delle città gemellate si sono detti interessati a tessere rapporti di collaborazione. Alcuni delegati saranno presenti già durante l’ottava edizione di Rieti Cuore Piccante in programma dal 29 agosto al 2 settembre.

Il sindaco di Ito ha anche invitato l’Associazione Peperoncino a Rieti a volare in Giappone. “Questo incontro – ha detto – Può essere l’inizio di scambi importanti che speriamo presto vi porteranno a Ito, molto vicina a Tokyo, città che nel 2020 accoglierà le Olimpiadi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here