Provincia e Regione trovano l'ancora di salvataggio per Risorse Sabine

“Dando seguito a quanto affermato nell’incontro che si è svolto lunedì scorso, la Provincia di Rieti e la Regione Lazio hanno individuato un percorso condiviso per trovare una soluzione atta a garantire la salvaguardia dei livelli occupazionali di Risorse Sabine per tutto il 2015.
Con un apposito stanziamento nel bilancio in corso di approvazione la Regione garantirà, per il 2015, la prosecuzione delle attività che Risorse Sabine svolgeva per la Provincia o altre che andremo congiuntamente ad individuare come ad esempio turismo, dissesto idrogeologico, Informatizzazione archivi od altro.
La Provincia dal canto suo, se questo stanziamento si concretizzerà, garantirà la continuità aziendale in modo che poi nel corso del prossimo anno si possa affrontare definitivamente la vicenda alla luce del complessivo riordino del personale e delle società partecipate in funzione delle deleghe e relative attività ad esse collegate. Questo permetterà alla Provincia di poter accedere ai possibili ammortizzatori sociali che la Regione metterà in campo per i primi mesi del 2015, in un’ottica di riorganizzazione aziendale in linea con il nuovo corso delle Province”.
Nota dell’assessore della Regione Lazio Fabio Refrigeri e del presidente della Provincia di Rieti, Giuseppe Rinaldi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here