PROSEGUE LA STAGIONE SINFONICA

Teatro Flavio Vespasiano a RietiL’assessorato ai Beni Culturali (Ufficio Teatro) e l’Orchestra Regionale di Roma e del Lazio rendono noto che il programma della Stagione Sinfonica prosegue con il concerto di lunedì 21 settembre previsto al Teatro Flavio Vespasiano e diretto dal maestro Marcello Bufalini (docente di direzione d’orchestra al Conservatorio "A. Casella" dell’Aquila) con Michele Chiapperino al violoncello.

Lo spettacolo avrà una prima parte dedicata alla “Sinfonia K550” di Wolfgang Amadeus Mozart e proseguirà con “Musica Concertante” per violoncello e archi”, per concludersi con la “Sinfonia n. 5” di Franz Schubert.

 Ingresso unico: 5 euro. Prevendita dei biglietti presso il botteghino del Teatro, dalle 19.30 del giorno del concerto
 
MARCELLO Bufalini è nato a Roma nel 1963. Dal suo debutto, nel 1994, con l’Orchestra Sinfonica di Graz, di cui fu subito nominato primo Direttore ospite, ha avuto inizio un’intensa attività internazionale, che lo ha visto frequente ospite di prestigiosi complessi come l’Orchestra della Suisse Romande, l’Orchestra del Mozarteum di Salisburgo, l’Orchestra della Radio di Monaco di Baviera, la Mitteldeutsches Rundfunkorchester, l’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, l’Orchestra Sinfonica “Giuseppe Verdi di Milano”, l’Orchestra dell’Arena di Verona, la Tonkünstlerorchester e la Radio Symphonieorchester di Vienna e altre ancora, in sale come il Musikverein e il Konzerthaus di Vienna, il Grosses Festspielhaus di Salisburgo, il Gewandhaus di Lipsia.

Come direttore d’opera è stato ospite dell’Opéra du Rhin di Strasburgo, della Kammeroper di Vienna, del Teatro Nazionale Slovacco di Bratislava, del Rendano di Cosenza, del Verdi di Sassari, dell’Alighieri di Ravenna, della Stagione lirica di Teramo ed Atri, del circuito lombardo ASLICO (Brescia, Pavia, Cremona, Bergamo), del Teatro del Giglio di Lucca.

Nel 2001 ha diretto "L’Arte della Fuga" (progetto di trascrizione e completamento ideato e coordinato da Luciano Berio) per il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto (tournèe in Francia, Olanda e Inghilterra). E’ docente di direzione d’orchestra al Conservatorio "A. Casella" dell’Aquila. Nel 2006, su commissione del pianista Roberto Prosseda, ha realizzato il completamento e la ricostruzione dell’inedito Concerto in mi minore per pianoforte e orchestra di Mendelssohn, che è stato già eseguito tra il 2007 e il 2008 a Berlino, Milano, Coblenza, Liverpool, Roma (Accademia Nazionale di Santa Cecilia), Tokyo. 

Di questo brano sono previste, per il 2009, esecuzioni in stagioni prestigiose (in tournée con i Wiener Symphoniker, London Philharmonic Orchestra, Torino, Bogotà, Calgary, L’Aja) e l’incisione con l’Orchestra del Gewandhaus di Lipsia diretta da Riccardo Chailly per la Decca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here