PD Rieti: “Se Trancassini è a conoscenza di reati si rivolga alla Magistratura”

“L’ onorevole Trancassini afferma cose che sarebbero già di per sé gravissime se a dirle fosse un passante qualsiasi per la strada, ma dette da un deputato della Repubblica assumono maggior rilevanza.

Se Trancassini è a conoscenza di reati ha il dovere e l’obbligo di rivolgersi direttamente alla magistratura altrimenti farebbe meglio a tacere e magari buttare un occhio negli enti e società dove il centrodestra Governa e dove negli ultimi anni, come ad esempio nell’Amministrazione Provinciale di Rieti, sono stati assunti sindaci del suo partito o persone che hanno militato lungamente in segreterie politiche di assessori regionali della sua coalizione, oppure ex segretari di partito e sindacalisti della sua area improvvisamente assunti nella società che gestisce il servizio idrico sul nostro territorio.

Da un amministratore con la sua storia non ci saremmo mai aspettati questo scimmiottamento dei peggiori pruriti populistici, anche e soprattutto in una stagione come quella che stiamo vivendo che ci ha largamente dimostrato l’inutilità e la dannosità di questi atteggiamenti, utili solo a prendere qualche manciata di voti sfruttando la rabbia e il dolore dei cittadini.

Non vorremmo che questo sia solo un goffo tentativo di distogliere l’attenzione dal fatto che le Regioni guidate dal centrodestra, Lombardia in testa ma anche Umbria, Sardegna e Sicilia ad esempio, stanno facendo disastri sulle spalle dei cittadini nella gestione dell’emergenza sanitaria mentre la Regione Lazio si sta dimostrando all’altezza e viene indicata come esempio da seguire e imitare”. Così in una nota il Partito Democratico Città e Provincia di Rieti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here