Medico anestesista de Lellis, Zingaretti: avviare procedure licenziamento

“Se saranno confermate le accuse al medico anestesista dell’Ospedale De Lellis di Rieti che lavorava a Roma, in una clinica privata, invece di stare in servizio chiediamo alla Asl di Rieti, che ha già attivato le procedure, di provvedere a disporre tutte le misure previste dalla normativa fino al licenziamento con deferimento all’Ordine dei Medici. Questo a tutela della stragrande maggioranza di medici e professionisti sanitari onesti e della qualità delle cure”.
Lo scrive in una nota il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti in merito alla vicenda del medico anestesista dell’Ospedale De Lellis di Rieti accusato di truffa, peculato e falso e indagato dalla Guardia di Finanza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here