“Ho ricevuto oggi una delegazione sindacale dello stabilimento Elexos di Rieti che, accompagnata dal capogruppo di Forza Italia al comune di Rieti Fabio Nobili, è venuta a rappresentarmi la difficile fase crearsi a seguito dell’avvio della procedura di licenziamento dei 43 dipendenti voluta dall’azienda.

Si tratta di una realtà importante per il tessuto economico e sociale della provincia di Rieti, già ampiamente provato da questo punto di vista, che da anni sta incontrando molte difficoltà. Nonostante l’apertura di un tavolo di confronto istituzionale lo scorso 10 maggio presso il Ministero del Lavoro, nel quale la Schneider, ex proprietaria dello stabilimento e tra i principali fruitori dell’attuale produzione, avesse garantito la continuità nei rapporti commerciali, la Elexos ha comunque avviato le procedure per il licenziamento.

Per questo ho scritto una lettera al Ministro del Lavoro, al quale rivolgerò anche una interrogazione parlamentare, affinché si adoperi perché quanto stabilito nel tavolo ministeriale venga confermato e le parti interessate riprendano un dialogo proficuo.

Bisogna in tutti i modi scongiurare la chiusura dello stabilimento, il licenziamento dei 43 dipendenti e l’ennesimo colpo duro ad una provincia che attraversa un particolare momento di crisi e deve essere sostenuta in un necessario processo di rilancio economico”.

Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (FI).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here