Eur, cena Unindustria: i piatti degli stellati fratelli Serva incantano i presenti

La suggestiva location del Salone delle Fontane dell’Eur ha fatto ieri sera da cornice alla Cena di Unindustria, l’appuntamento annuale, unico nel suo genere, per favorire lo sviluppo di relazioni sempre più significative tra imprese e stakeholder politico/istituzionali, anche al fine di porle al servizio di progetti di sviluppo per il territorio.

La serata è stata caratterizzata dal connubio tra cibo e moda, due tra i settori di punta che promuovono, a livello nazionale e internazionale, l’immagine della nostra Regione. La cena di Unindustria di quest’anno è stata infatti l’occasione per celebrare le eccellenze enogastronomiche del territorio, offrendo un’esperienza unica tra di esse: a partire dall’aperitivo, con cinque corner tematici dedicati alle tipicità culinarie di ciascuna provincia del Lazio; il tutto arricchito da show cooking di chef stellati, che hanno realizzato piatti esclusivi, reinterpretando prodotti regionali.

Questi gli chef di Exellence che hanno deliziato gli ospiti: Ornella De Felice (Ristorante Coromandel per Roma), Maximiliano Cottilli (Ristorante Satricvm per Latina), Leonardo Morelli (Ristorante Le Ghiottonerie per Viterbo), Francesco Capirchio (Ristorante Lo Stuzzichino per Frosinone) e Niko Sinisgnalli (Ristorante Tazio per Rieti).

Il tutto accompagnato dalle straordinarie immagini dei più bei borghi laziali, per una “Eterna scoperta” del nostro territorio. Dai Castelli Romani alla Sabina, dalla Valle del Velino alla Tuscia e all’Agro Pontino, passando per la Ciociaria e i Monti Lepini fino al Circeo: un cammino del cibo impreziosito dalle pietanze stellate dei fratelli Maurizio e Sandro Serva del ristorante “La Trota”, fino ai saluti del caffè Golden Brasil.

La serata è proseguita con la presentazione del “club della Creatività”, dove giovani designer hanno avuto l’opportunità di presentare le loro creazioni attraverso differenti performance, per raccontare il “Made in Lazio”. Unindustria da sempre supporta i giovani talenti dell’industria creativa nella loro crescita imprenditoriale, affinché riescano a creare valore aggiunto per il nostro territorio.

La cena di Unindustria ha visto inoltre la partecipazione della più ampia rappresentanza di imprenditori associati, il gotha dell’imprenditoria, top manager ed esponenti della business community del territorio e non solo. Oltre a Filippo Tortoriello Presidente di Unindustria e ad i suoi Vice Presidenti Giampaolo Letta, Gerardo Iamunno, Giulio Natalizia, Angelo Camilli, Sabrina Florio, Bernardo Quaranta, ad i Presidenti Territoriali di Unindustria, Giovanni Turriziani (Unindustria Frosinone), Giorgio Klinger (Unindustria Latina), Alessandro Di Venanzio (Unindustria Rieti), Stefania Palamides (Unindustria Viterbo), ai Presidenti di Comprensorio di Unindustria, Stefano Cenci (Civitavecchia), Davide Papa (Cassino), Pierpaolo Pontecorvo (Aprilia), ai Consiglieri di Presidenza Giuseppe Biazzo, Rosario Zoino e Stefano Conti, erano presenti alla cena: Claudio Durigon, Sottosegretario al Lavoro e alle Politiche Sociali, Nicola Zingaretti Presidente Regione Lazio, Gian Paolo Manzella Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lazio, Linda Meleo Assessore alla Città in movimento di Roma Capitale, Carlo Cafarotti Assessore allo Sviluppo Economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale, Roberta Lombardi Consigliere Regione Lazio, Vincenzo Boccia Presidente Confindustria, Maurizio Stirpe Vice Presidente Confindustria, Alessio Rossi Presidente Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria, Luigi Abete Presidente BNL, Lorenzo Tagliavanti Presidente C.C.I.A.A di Roma, Stefano Antonio Donnarumma Amministratore Delegato Acea SpA, solo per citarne alcuni.

Numerosa la presenza di imprenditori reatini, che hanno condiviso la serata con il presidente Alessandro Di Venanzio e tutti gli altri invitati. Tra le personalità del territorio l’onorevole Paolo Trancassini, il presidente della Sesta Commissione Regione Lazio Fabio Refrigeri, il vice sindaco di Rieti e assessore alle Attività produttive Daniele Sinibaldi, il Presidente della Camera di Commercio e presidente Asm Vincenzo Regnini e il segretario generale Giancarlo Cipriano, il presidente del Consorzio per lo sviluppo industriale di Rieti Andrea Ferroni, il questore Antonio Mannoni, il sindaco di Cittareale Francesco Nelli e Maria Cappellieri, direttore generale Inps Rieti,

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here