CARABINIERI, OPERAZIONI ANTI DROGA IN BASSA SABINA

Questura di Rieti

I Carabinieri della Compagnia di Poggio Mirteto, nel corso di un predisposto servizio anti droga, hanno arrestato in  flagranza di reato C. Antonio, del1944 pittore di Poggio Mirteto trovato in possesso di circa un etto di marijuana da lui coltivata per uso personale.

I militari, che erano sulle tracce dell’uomo a causa delle minacce rivolte alla moglie che aveva invocato l’intervento dell’Arma, hanno proceduto a perquisire lo studio dell’uomo rinvenendo lo stupefacente già essiccato all’interno di una scatola da scarpe.

All’uomo, in possesso due pistole e due fucili regolarmente denunciati, è stata avanzata proposta di revoca del permesso di detenzione armi, in ragione della perdita dei requisiti psicofisici a causa della dipendenza dell’uso di droghe. 

 

A Passo Corese,  i Carabinieri, nel corso di un altro predisposto servizio, teso a contrastare lo spaccio di stupefacenti hanno arrestato il romeno G. Gabriel, del 1989, residente a Fara Sabina, colto nell’atto di cedere qualche grammo di “hashish”, ad un giovanedel luogo assuntore di sostanze stupefacenti.

 

Sempre a Passo Corese sono stati denunciati in stato di liberta’ O.Roberto, del 1969, e P.Fabio, del 1978, entrambi di Passo Corese trovati in possesso di circa 5 grammi di sostanza stupefacente del genere “hashish”,  3 (tre) semi di “marijuana”, n. 2 coltelli con lama intrisa di analoga sostanza stupefacente, unitamente ad un bilancino di precisione  e materiale d’interesse investigativo .

 

Ancora a Passo Corese, i Carabinieri a conclusione di approfonditi accertamenti, hanno arrestato il moldavo G. Roman, del 1992, senza fissa dimora, per non  aver ottemperato  all’ordine del questore di Viterbo datato 18 gennaio 2011 di abbandonare il territorio nazionale e per aver fornito ai Carabinieri false indicazioni sulla sua identita’.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here