AL PALASOJOURNER LA PRIMA DELLA IRCOP RIETI

Ircop basket club RietiL’attesa è finita. Domani sera, con palla a due alle ore 20,30, c’è la prima partita stagionale della Ircop Rieti Basket Club nel ritorno del primo turno di Coppa Italia.
Al Palasojourner arriva la Romana Chimici Anagni, formazione laziale inserita nel girone C della serie B. E’ un match ufficiale che “non vogliamo  perdere” come ha chiarito coach Ale Crotti.

Tanta l’attesa per quanti vorranno accostare questa nuova realtà del basket reatino. Questa gara deve essere considerata una tappa di avvicinamento al campionato.

Un avvicinamento che la RBC sta vivendo al meglio, supportata in tutto dalla precisa e puntuale organizzazione del Club, con lo scopo di creare in brevissimo tempo un gruppo fuori e dentro dal campo.

La squadra non è ancora al completo: Mapelli deve lottare con una fastidiosa infiammazione al gomito destro, che non gli permettere bene di stendere il braccio e quindi di tirare; Bagnoli è fermo ancora ai box per ragioni burocratiche.

Tutto sospeso in FIP dal 3 settembre, dove la documentazione presentata dal RBC, tesseramento incluso, è in attesa della riunione del Commissione Tesseramenti che si riunirà il 21, dopo le ferie, per discutere tutti i casi di svincolo automatico dei giocatori appartenenti a società escluse dai campionati. Aspettiamo dunque fiduciosi. Per il resto, gli altri atleti sono in crescita costante e sicuramente faranno del tutto per recuperare il gap (-9) dell’andata.

Il club, con il Presidente Leoncini in testa, si attende una buona risposta di pubblico, anche se la domenica c’è il calcio su Sky.

“Sono certo – afferma Leoncini – che pian piano riusciremo a conquistarci la nostra fetta di pubblico perchè abbiamo lavorato bene negli anni ed i risultati ci hanno sempre premiato. Il nostro sforzo, in questo periodo, è stato notevole: vogliamo proseguire per garantirci il futuro e mantenere viva la passione del basket a Rieti”.

Tornando alla squadra, i ragazzi stanno lavorando tutti molto bene, con intensità ed applicazione degli schemi proposti, che di volta in volta il tecnico è costretto a variare a seconda della presenza o meno di Simone Bagnoli.

Tutti i giocatori sanno che i tifosi del Palaso hanno il palato fine, abituato alla serie A1, e questo potrebbe condizionare le singole performance.

Ma conosciamo la passione degli appassionati reatini di basket, che, se decideranno di accorrere nell’impianto di Campoloniano per la gara ufficiale, lo faranno solo per incitare la squadra, animati della convinzione che anche in B si può soffrire e gioire assistendo ad un basket di buon livello.

Un interessante aperitivo prima della stagione che vedrà al Palasojourner l’esibizione di squadre come Cagliari, Firenze, Empoli e tante altre.

Il prezzo d’ingresso è di € 5.00.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here