Ad Amatrice si chiude ‘Prevention Roadshow’, iniziativa di prevenzione delle malattie croniche

Si conclude domenica 26 maggio ad Amatrice l’iniziativa di informazione e prevenzione sulle malattie croniche ‘Prevention Roadshow’ organizzata dalla Direzione Aziendale della Asl di Rieti e dall’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Rieti, in collaborazione con ALMAR onlus, Associazione Laziale Malati Reumatici.

‘Prevention Roadshow’ è una campagna di prevenzione e diagnosi precoce su osteoporosi, asma e bronchite cronica ostruttiva che nasce dalla volontà di assicurare alla popolazione della provincia di Rieti un programma di screening primario di prevenzione per la diagnosi precoce in pneumologia e reumatologia.

L’iniziativa è stata possibile grazie all’utilizzo di un’unità mobile sanitaria (Mobile Clinic), messa a disposizione dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Rieti e al prezioso contributo dei medici specialisti pneumologi e reumatologi e del personale infermieristico dell’Azienda Sanitaria Locale di Rieti.

Verranno eseguiti gratuitamente e senza alcuna prenotazione gli esami per la diagnosi della broncopneumopatia cronica ostruttiva mediante la Spirometria ed altre indagini di funzionalità respiratoria e la valutazione reumatologica con densitometria ossea del calcagno con esame MOC. L’unità mobile, dopo aver fatto tappa a Rieti, Fara in Sabina e Borgorose, domenica 26 maggio giungerà ad Amatrice, in prossimità del PASS (Posto di Assistenza Socio Sanitario) dalle ore 10 alle ore 14.

La compagna di prevenzione, che si rivolge a tutta la popolazione di tutte le fasce d’età, con particolare attenzione alla popolazione anziana, si prefigge di contribuire a migliorare la qualità della vita affrontando il tema della diagnosi precoce attraverso forme di coinvolgimento attivo dei cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here