A Configni il “Festival della Piana del Cavaliere 2019”, Masterclass gratuiti

Dal 10 al 19 luglio e dal 4 al 14 agosto 2019, l’Associazione Festival della Piana del Cavaliere, grazie all’incondizionato appoggio del suo mecenate e presidente ing. Stefano Calamani, porta a Configni (Rieti) la III edizione del Festival con 14 Masterclass Internazionali di Alto Perfezionamento Musicale gratuiti, con musicisti di fama mondiale, e altrettanti concerti ed eventi correlati. Quest’anno, per la prima volta, anche la neonata Orchestra Filarmonica Vittorio Calamani si esibirà sotto la bacchetta del M° Hossein Pishkar, debuttando il 14 agosto 2019.

IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL 2019
14 le Masterclass offerte durante l’estate 2019 (violino, viola, violoncello, contrabbasso, flauto, oboe, clarinetto, fagotto, corno, tromba, trombone, basso tuba, arpa e percussioni) con un minimo di 3 ed un massimo 5 giorni l’una. 14 anche gli eventi correlati, che vedranno protagonisti gli insegnanti e gli allievi dei corsi.

Come già citato, le Masterclass prevedono solo il pagamento di una tassa di iscrizione a fronte di una frequenza completamente gratuita. Importanti i nomi coinvolti, da Christophe Horak a Francesca Zappa, da Ottaviano Cristofoli a Roberto Miele. La lista completa, insieme con il dettaglio delle date, il dettaglio degli eventi e il modulo di iscrizione, è disponibile sul sito del Festival https://www.festivalpianadelcavaliere.it/edizione-2019/.

HOSSEIN PISHKAR ospite dell’Orchestra Filarmonica
Residente in Germania dal 2012, ha diretto in teatri, orchestre e festival di incredibile importanza quali Deutsche Staatsphilharmonie Rheinland-Pfalz, Royal Danish Orchestra, Staatsorchester Stuttgart, Düsseldorf Symphony, Gürzenich Orchestra Cologne, Orchestre Philharmonique de Strasbourg, WDR Symphony Cologne e al Ravenna Festival. È stato assistente di Hermann Bäumer allo Staatstheater di Mainz nel 2018 e ha partecipato a numerose masterclass tenute da John Carewe, Marko Letonja, Nicolás Pasquet, Mark Stringer e Johannes Schlaefli, Riccardo Muti (2017, Aida a Ravenna) e Sir Bernard Haitink. https://hosseinpishkar.com/en/home-en/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here