Vertenze industriali, incontro con sottosegretaria De Micheli

Il vicesindaco di Rieti, Daniele Sinibaldi, il sindaco di Cittaducale, Leonardo Ranalli e l’assessore allo Sviluppo economico del Comune angioino, Elisabetta Bolognini hanno incontrato la sottosegretaria alla presidenza del Consiglio dei ministri, nonché commissario straordinario alla Ricostruzione delle aree colpite dal sisma 2016, Paola De Micheli.
Al centro dell’incontro, la situazione sulle vertenze principali del territorio reatino, come quella Gala Tech ed Elexos, e la necessità di riattivare serie misure atte a fronteggiare la crisi industriale locale.
“Da parte della sottosegretaria, che ringraziamo per la disponibilità dimostrata dopo la richiesta di incontro da noi inoltrata, così come da accordi presi con lavoratori e parti sociali – dichiarano gli amministratori dei Comuni di Rieti e Cittaducale – l’impegno a sollecitare la riapertura dei tavoli ministeriali che potrebbero riportare l’attenzione sul destino delle oltre 3mila persone che nel territorio risultano essere in cassa integrazione e mobilità. In questo senso – aggiungono – è necessario premere sulla rapidità di incontro, in quanto occorre far chiarezza sulle possibili alternative da mettere in campo in una fase di incertezza generale che vede le prossime elezioni politiche rallentare possibili provvedimenti legislativi volti a dare ulteriori garanzie ai lavoratori”.
Discussa, tra le altre questioni, la possibilità di prevedere misure legislative straordinarie, tema che sarà all’attenzione del prossimo governo.
Tra gli argomenti affrontati anche quello di sostenere il territorio favorendo l’arrivo di nuovi investitori e in merito a questo la sottosegretaria De Micheli “ci ha informato che è stato riunito un primo tavolo, dove a breve saranno analizzate le offerte di insediamento potenzialmente integrabili nel Reatino”, concludono gli amministratori comunali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here