“Un solo Corpus” – Infioritalia: Il 14 giugno a Rieti e Poggio Moiano un unico tappeto floreale testimonianza di fede

Il distanziamento non ci ha allontanati e soprattutto non ci ha fermati!

Questo è lo slogan dell’Associazione Nazionale delle Infiorate Artistiche INFIORITALIA, per presentare l’iniziativa straordinaria in occasione della festività religiosa del Corpus Domini dal titolo simbolico “Un solo Corpus”.

Tra i Comuni della provincia di Rieti, soci di Infioritalia, che parteciperanno all’iniziativa a carattere nazionale ci sono Rieti con l’Associazione Porta d’Arce e Poggio Moiano con l’Associazione Maestri Infioratori. Il prossimo 14 giugno – spiega Andrea Melilli presidente Infioritalia – i nostri soci realizzeranno nelle loro rispettive città, con le tecniche loro più consuete, un identico tappeto floreale legato ai simboli canonici della festività religiosa.

Sarà una infiorata del Corpus Domini singolare, formato da tanti tasselli, che andranno a completare un puzzle di fiori, rispettando il distanziamento sociale indotto dall’emergenza covid-19. “Un solo Corpus” – prosegue Valentino Iacobucci presidente dell’Ass. Porta d’Arce di Rieti – per ripartire insieme nell’amore per le nostre tradizioni e nella speranza di ritrovare quella socialità strappata via in questo difficile momento storico.  A Rieti, il quadro floreale sarà realizzato nella chiesa di Sant’Eusanio, con la benedizione del parroco Don Marco Tarquini.

A Poggio Moiano il tappeto di fiori sarà allestito nella chiesa romanica di San Martino a forma di puzzle dando la possibilità, a turno nel pieno rispetto delle normative, ai vari infioratori di apportare il proprio contributo – spiega Alessandro Melilli presidente dei Maestri Infioratori sabini.

Per quanto riguarda invece le tradizionali manifestazioni di fine giugno, a Rieti non si svolgeranno né le chiese in Fiore, né l’infiorata di Porta d’Arce, realizzata tradizionalmente in onore di Sant’Antonio, con l’imponente processione dei ceri. A Poggio Moiano invece l’Associazione Infioratori, in collaborazione con la Proloco e l’amministrazione comunale, non vuole interrompere la tradizione ed ottemperando alle norme vigenti, realizzerà un unico grande rosone infiorato nella piazza principale del borgo sabino.

La Proloco ha pensato infine di creare un concorso, “L’Infiorata sul balcone” e “L’Infiorata in vetrina”, per allestire i balconi e le vetrine del nostro centro. Sarà l’occasione per vedere Poggio Moiano più fiorito del solito!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here