UIL Scuola sull’intesa Governo-Sindacati

La UIL Scuola di Rieti in merito all’intesa tra Governo e Sindacati firmata il 24 aprile ha tenuto ad evidenziare che la stessa è sicuramente positiva, perché spiana la via a risultati ancora più significativi per i lavoratori del settore istruzione e ricerca.

E’ stato quanto mai opportuno, tra l’altro, il riconoscimento del valore della scuola unica, pubblica e nazionale e sono state poste le basi per il riconoscimento dei contratti di lavoro e la salvaguardia dei precari. Resta però ancora aperto il problema dell’autonomia differenziata richiesta dalle regioni Lombardia, Veneto ed Emilia–Romagna che puntano ad ottenere maggiori poteri nel settore dell’istruzione e formazione .Contro tale richiesta non è il solo Governo a dover decidere ma il Parlamento; ovviamente continua la raccolta di firme da parte di sindacati, istituti ed associazioni per porre fine ad ogni ipotesi di regionalizzazione del sistema di istruzione. Per la cronaca la sola Uil Scuola ne ha raccolte a tutt’oggi circa ottocento e prosegue ancora la raccolta.

R.M.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here