UGL Lazio nelle terre colpite dal sisma: Mantenere alta l’attenzione

Mantenere alta l’attenzione delle istituzioni e accesi i riflettori dei media su un territorio ancora in grande difficoltà che stenta a far decollare la ricostruzione e dunque la rinascita dopo il devastante terremoto del 24 agosto di tre anni fa soprattutto a causa del poco sostegno offerto dagli enti istituzionali.

Questo lo scopo della visita ad Amatrice, Antrodoco e Cittareale organizzata dall’UGL assieme all’Eurodeputato della Lega, gruppo Identità Democratica, Matteo Adinolfi. Il Segretario Regionale UGL Armando Valiani, il responsabile della sede zonale di Amatrice Domenico Morricone, Matilde Cianca Responsabile delle autonomie UGL di Rieti, Pietro Santarelli Segretario Provinciale UTL di Rieti e lo stesso Adinolfi hanno i sindaci di Amatrice, Anteodoco e Cittareale raccogliendo le loro istanze.

Dalle loro parole sono emerse tutte le difficoltà a gestire una fase di transizione importante come quella della ricostruzione dei territori e hanno chiesto maggiore attenzione da parte delle istituzioni. La delegazione ha incontrato anche il Presidente della Provincia di Rieti Mariano Calisse ma anche molti cittadini, studenti e pensionati che hanno ribadito la volontà di restare a vivere su quei territori nonostante tutto, sentendosi profondamente legati, che non vogliono abbandonare.

Per questo però chiedono aiuti concreti: “Insieme all’eurodeputato Adinolfi – sottolinea il Segretario Armando Valiani – abbiamo raccolto numerose testimonianze dai territori straziati dal sisma del 2016. Occorre fare di più per aiutare le popolazioni. Da parte nostra cercheremo di dare il massimo contributo possibile a questa causa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here