Trofeo Adolfo Leoni 2014, la zampata vincente di Nicola Gaffurini

E’ stato un finale incandescente quello che ha caratterizzato il Trofeo Adolfo Leoni-Memorial Lorenzo Aguzzi a Rieti: a recitare il ruolo di protagonista è stato il bresciano Nicola Gaffurini che ha preceduto i compagni di fuga nel finale, il laziale Simone Sterbini e l’abruzzese Ivan Martinelli, con una manciata di secondi davanti al reatino, originario di Forano, Marco Bernardinetti che ha regolato il drappello degli inseguitori al termine di una corsa che si è decisa tra la salita e la discesa di Belmonte in Sabina, novità del tracciato di questa classica per élite ed under 23 a carattere nazionale FCI.
La particolarità del percorso, di 162 chilometri complessivi, con i suggestivi passaggi a fianco delle mura cittadine di Rieti nella fase iniziale, l’organizzazione meticolosa a cura dell’Unione Ciclistica Rieti, la presenza di una discreta cornice di pubblico sul traguardo di via Canali e il nuovo tratto di percorso con la scalata di Belmonte in Sabina (il “costone” dei Monti Sabini), sono stati i principali punti salienti dell’edizione 2014 che ha visto ai nastri di partenza 84 atleti in rappresentanza di 12 squadre.
La corsa si è infiammata a partire dal ventesimo chilometro con un drappello di fuggitivi che è riuscito a prendere un margine abbastanza importante (2’00”) sul plotone in virtù del tratto pianeggiante e degli otto passaggi cittadini: in avanscoperta Stefano Ippolito (Team Pala Fenice), Michele Cardinali (Monturano Civitanova Cascinare), Francesco Castegnaro (Team Pala Fenice) e Dario Mantelli (Ciclistica Malmantile) successivamente raggiunti da Federico Politano (Ciclistica Malmantile), Marco Ciccanti (Monturano Civitanova Cascinare), il colombiano James Galvez Jaramillo (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano), Luca Quattrini (Time Bike Centro Italia), Emanuele Capati (Time Bike Centro Italia), Samoca Vagnarelli (Vega Prefabbricati Montappone) e Moreno Muscianese (Aran Cucine).
Negli ultimi 30 chilometri, sulla salita per Belmonte in Sabina, ci è voluta tutta la grinta di Nicola Gaffurini (Vega Prefabbricati Montappone) per selezionare il grosso del gruppo, ritornato compatto dopo la fuga iniziale, con la complicità di Simone Sterbini (Team Pala Fenice) e di Ivan Martinelli (Monturano Civitanova Cascinare), per tenere a distanza i più immediati inseguitori con Marco D’Urbano dell’Aran Cucine (uno dei favoriti alla partenza e secondo sul traguardo reatino nel 2013), Marco Bernardinetti (Ciclistica Malmantile), Paolo Totò (Veloclub Senigallia), Gian Marco Di Francesco (Monturano-Civitanova-Cascinare) e Alessio Camilli (Vega Prefabbricati Montappone) con quest’ultimo che non concedeva cambi agli altri pur di favorire il compagno di squadra in testa alla corsa.
La lotta per il podio, superata la vetta del gran premio della montagna a Belmonte in Sabina, era già ben delineata. I tre fuggitivi hanno proseguito d’amore e d’accordo verso la conquista del traguardo reatino dove Gaffurini ha fatto valere la legge del più forte anticipando in volata Sterbini e Martinelli, ma nel finale ha cercato di rifarsi sotto anche Bernardinetti che non andava oltre il quarto posto a una decina di secondi.
Presenti nel corso della gara e della cerimonia di premiazione il sindaco di Rieti Simone Petrangeli, per la Federciclismo Lazio il presidente Antonio Pirone, il responsabile della commissione giovanile FCI Lazio Gianluca Bassotti e del Centro Pista di Forano Claudio Giacomi, l’ex delegato provinciale FCI Rieti Antonio Milardi, Gianni Leoni (nipote del compianto Adolfo), Paola Aguzzi (figlia di Lorenzo) e il neo professionista della Lampre-Merida Valerio Conti (con suo padre Franco, vincitore di un Giro d’Italia dilettanti nel 1976), molto applaudito e festeggiato dal pubblico all’arrivo: il 21enne corridore romano ha da poco terminato l’impegno agonistico al Giro del Giappone ed è in procinto di partire per la Francia per disputare il Giro del Delfinato.
Malgrado le difficoltà economiche, l’Unione Ciclistica Rieti di Giuseppe Peron ha portato avanti l’organizzazione dell’evento in maniera egregia rivolgendo il più fervido ringraziamento a tutti i sostenitori, i collaboratori, gli enti e gli sponsor che hanno permesso di stare a fianco ad una manifestazione molto importante e sentita nel panorama ciclistico nazionale grazie al patrocinio della Regione Lazio e dell’amministrazione comunale di Rieti oltre ai partner Caffè Moca, Focos Iannello, Ri.Tec di Maglioni Pietro, Fondazione Varrone, GSE Srl, Cime Srl e Agenzia Funebre Fabio Grillo.
ORDINE D’ARRIVO TROFEO ADOLFO LEONI-MEMORIAL LORENZO AGUZZI
1. Gaffurini Nicola (Vega Prefabbricati Montappone)
167,1 chilometri in 3.57’30” media 42,215 Km/h

2. Sterbini Simone (Team Pala Fenice A.S. D.)
3. Martinelli Ivan (Monturano-Civitanova-Cascinare)
4. Bernardinetti Marco (A.S.D. Ciclistica Malmantile) a 4”
5. D’Urbano Marco (Aran Cucine)
6. Di Francesco Gian Marco (Monturano-Civitanova-Cascinare)
7. Toto’ Paolo (A.S.D. Veloclub Senigallia)
8. Mantelli Dario (A.S.D. Ciclistica Malmantile)
9. Camilli Alessio (Vega Prefabbricati Montappone)
10. Belletti Davide (A.S.D. Ciclistica Malmantile) a 10”
11. Barabesi Mattia (Asd Acqua & Sapone Team Mocaiana)
12. Woods Matthew George (Monturano-Civitanova-Cascinare)
13. Ceglia Marco (Asd Acqua & Sapone Team Mocaiana)
14. Bravi Giacomo (S.C. Calzaturieri M.Granaro Marini S. Ozierese)
15. Tamenghi Matteo (A.S.D. Veloclub Senigallia)
16. Piazza Francesco (Sestese Cykle Klube)
17. Sospetti Michele (Aran Cucine)
18. Ferretti Matteo (Aran Cucine)
19. Tidoni Federico (Ciclismo 2000)
20. Capati Emanuele (Time Bike Centroitalia)
21. Mincarelli Edoardo (Monturano-Civitanova-Cascinare)
22. Cingi Luca (A.S.D. Ciclistica Malmantile)
23. Zhukovskyi Rostyslav (Sestese Cykle Klube)
24. Catarzi Marco (Sestese Cykle Klube)
25. Quagliozzi Alessio (Sestese Cykle Klube)
26. Menchetti Giacomo (Asd Acqua & Sapone Team Mocaiana)
27. Necci Mirko (Time Bike Centroitalia)
28. Virgili Alessandro (S.C. Calzaturieri M.Granaro Marini S. Ozierese)
29. Baldoni Michele (Monturano-Civitanova-Cascinare)
30. Bani Eugenio (A.S.D. Ciclistica Malmantile)
31. Delle Feste Domenico (Aran Cucine)
32. Jaramillo Galvez James De Jesus (S.C. Calzaturieri M.Granaro Marini S. Ozierese)
33. Caresia Gianmarco (Team Pala Fenice A.S. D.)
34. Barigelli Giacomo (S.C. Calzaturieri M.Granaro Marini S. Ozierese)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here