Taglio fondi centro Alzhaimer Cantalice, Trancassini e Colosimo: “Pronta azione di FdI in Regione”

“Il taglio dei fondi al Centro Alzhaimer di Cantalice è l’ennesima azione sconsiderata che la Regione Lazio mette in atto ai danni dei più deboli e delle loro famiglie.

Saremo al fianco della presidente Andreina Ciogli non solo con le parole ma anche con i fatti; stiamo provvedendo ad interrogare la Regione per mettere un freno a questa folle situazione per restituire respiro a tutti quegli operatori che quotidianamente si occupano degli anziani in condizione di particolare fragilità. La politica dei numeri sarà sempre lontana dal nostro modo di vedere il territorio e sempre ci opporremo ad una logica amministrativa che tende a svilire i territori e ad allontanare le persone dalle proprie origini, dalla propria terra, dalla propria casa”. Ha commento l’On. Paolo Trancassini.

“Raccogliamo con sgomento l’appello lanciato dalla presidente del Centro per l’Alzheimer di Cantalice (RI), Andreina Ciogli, sul rischio chiusura della struttura da lei gestita a causa del dimezzamento dei fondi da parte della Regione Lazio. Posso già annunciare, infatti, che sulla vicenda stiamo preparando un’interrogazione. La notizia, segnalataci anche dal deputato e coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, Paolo Trancassini, risuona come l’ennesima beffa per chi come il Centro del territorio reatino si batte ogni giorno per stare accanto alle persone affette da una grave patologia e che è oramai un punto di riferimento per tutte le famiglie della zona.

Ancora una volta dobbiamo denunciare come le politiche sanitarie della giunta Zingaretti siano totalmente lontane dalle reali necessità dei cittadini della regione e come in nome di tagli senza criteri vengano prese scelte scellerate che si ripercuotono sulla pelle dei malati o di chi, come nel caso del Centro Alzhaimer di Cantalice, si prende cura di loro”.

E’ quanto ha dichiarato il consigliere di Fratelli d’Italia Chiara Colosimo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here