Sisma, Trancassini: “Conte fa passerelle ma non da svolte alle comunità”

“Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è alla terza passarella senza aver mai dato quella svolta importante che le popolazioni terremotate si aspettavano da lui all’indomani del suo primo insediamento.

La ricostruzione è ferma su quel binario morto sul quale l’aveva messo il Pd con Errani e la De Micheli – oggi premiata con un ministero – e sul quale viene mantenuta ancora oggi sia dal commissario Farabollini che da Crimi. Dobbiamo eliminare la burocrazia dalla ricostruzione e da mesi chiediamo tempi stretti, procedure snelle, investimenti seri e tanto coraggio. Ma di tutto questo, da parte del governo non ce ne è traccia.

L’esecutivo lo si ricorda solo per aver approvato un emendamento che aumenta lo stipendio a Farabollini. Ad Accumoli, Conte ha detto che la ricostruzione sarà lenta. Lui si è arreso, Fratelli d’Italia no”.

Lo dichiara Paolo Trancassini, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo FDI in commissione Ambiente e Lavori pubblici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here