Sisma, cinque condanne per il crollo delle palazzine di piazza Sagnotti

Sono state messe nella mattinata dell’8 settembre le sentenze inerenti il processo sul crollo delle palazzine di piazza Sagnotti ad Amatrice. Sono cinque le condanne in prima sentenza:

Nove anni a Ottaviano Boni direttore tecnico Sogeap, 8 a Luigi Serafini amministratore Sogeap, 7 all’ex presidente dell’istituto case popolari Franco Aleandri, 5 a Maurizio Scacchi funzionario genio civile Regione Lazio e 7 all’ex assessore del Comune di Amatrice Corrado Tilesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here