SI È TENUTO A RIETI IL PRIMO RADUNO INTERNAZIONALE DI JUDO BELGIO – ITALIA

I Samurai Rieti

Venerdì 18 maggio si è svolto presso la sede dell’asd "I Samurai Rieti" il primo raduno internazionale Belgio-Italia. In rappresentanza dei Judoki del Belgio il maestro Didier Saublen , esperto maestro nonchè tecnico della nazionale belga ed  i suoi allievi del "Sakura Judo di Brain-l’Alleud".

Hanno partecipato per l’Italia, oltre al maestro Murino Maurizio (organizzatore dell’evento insieme al maestro Maria Rita Sebastiani) ed i suoi allievi, anche le altre scuole reatine che hanno risposto con entusiasmo all’invito, tra esse il maestro Giulio Borsi (Movimenti d’Oriente), il maestro Alberto Iacorossi (judo Leonessa), il maestro Claudio Civica (judo Cantalice).

Lo Stage è stato intenso e ricco di contenuti, il maestro Didier assieme al Maestro Murino hanno concentrato la loro attenzione su tecniche e controtecniche avanzate, utili per il combattimento agonistico. L’ultima parte dell’evento è servita per un amichevole confronto fra i tanti atleti presenti e la folta delegazione Belga e la serata è terminata con una cena di gala.

La mattina successiva l’intera comitiva Belga ha visitato ed apprezzato le bellezze della cittadina, fra cui una visita alla Rieti Sotterranea. L’intero comitato organizzativo si ritiene enormemente soddisfatto per un evento internazionale che di certo non sarà fine a se stesso, infatti lo scambio d’esperienza fra Italia e Belgio (iniziato lo scorso autunno con una visita di una delegazione reatina capitanata dal Maestro Murino presso la palestra del maestro Saublen per il judo e dalla maestra Sebastiani presso la palestra della JKA per il karate ) continuerà durante la prossima stagione agonistica. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here