Settant’anni fa grazie a Pier Luigi Mariani nasceva il teatro vernacolare reatino

Settant’anni fa, la sera del 9 ottobre 1949, al teatro Flavio Vespasiano di Rieti cominciava l’epopea del teatro vernacolare reatino. Inventore primo e assoluto il poeta, scrittore e drammaturgo, nativo di Rieti, Pier Luigi Mariani (nella foto sopra) con il suo atto unico “L’amore ‘ncagnarellu” e i cinque attori protagonisti che Mariani ricorda nel biglietto autografo che pubblichiamo (foto sotto).

Onore a Mariani, dunque, ma anche a quanti, non tradendo quello spirito della prima ora, portano avanti la bella tradizione del teatro dialettale di Rieti.

Fabrizio Tomassoni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here