SEL: I LAVORATORI CONTINUANO A PAGARE IL PREZZO DELLA CRISI

Schneider Rieti

Esprimiamo tutta la nostra solidarietà agli uomini e alle donne impegnati nel sistema di produzione della Schneider Electric di Rieti .

I lavoratori reatini continuano a pagare il prezzo della crisi economica, e più nello specifico della crisi che riguarda il tessuto economico e produttivo del nostro territorio, dalla vertenza Ritel , alla vicenda Solsonica e oggi della Schneider Elettric.

I lavoratori e le lavoratrici del nostro territorio continuano a sentirsi “come d’autunno sugli alberi le foglie”, questa drammatica vicenda umana si aggiunge alle annose questioni del precariato e della disoccupazione, ormai piaghe nazionali.

I lavoratori non possono essere lasciati soli e il loro grido insieme a quello di disoccupati e precari non può essere inascoltato, continueremo a sensibilizzare le istituzioni e la cittadinanza affinché la lotta dei lavoratori Ritel, Solsonica, Schneider sia una battaglia di lavoro, civiltà e solidarietà.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here