SEI TU IL REPORTER – Nei bus Cotral le valigie viaggiano al centro

Torniamo a parlare della situazione di caos e disagio che devono subire i pendolari che ogni giorno usufruiscono dei bus Cotral.

Dopo l’esperienza che ci ha raccontato Irene (LEGGI), oggi per la rubrica “SEI TU IL REPORTER” pubblichiamo la foto di Giustina, che ha immortalato la situazione nel piano superiore del bus bipiano della corsa delle ore 18 Roma – Rieti del 30 settembre 2018.

“Era impossibile passare fra le valigie, e aggiungo che quelle più piccole stavano sotto i sedili, e sopra gli zainetti. Nessuno ci pensa cosa succederebbe se ci fosse un incidente o se la corriera andasse a fuoco? Una strage per impossibilità di fuggire”. Commenta Giustina.

Intanto l’azienda dei trasporti, con un’apposita circolare, definisce le modalità del trasporto dei bagagli sulle autolinee nel seguente modo: Per l’apertura della porta di accesso al vano, operatore deve azionare un apposito pulsante di sblocco posizionato sul cruscotto, scendere dal bus ed aprire manualmente la porta per consentire la deposizione dei bagagli nella fase di carico e scarico degli stessi, assicurandosi poi della perfetta chiusura della porta, per evitare che in marcia il bus vada in sicurezza, bloccandosi.

Si precisa che i bagagli potranno essere caricati e scaricati solo ai capolinea di partenza ed arrivo.

Per quanto riguarda le corse Rieti-Roma Tiburtina e viceversa è previsto il carico/scarico anche alla fermata Settebagni.

 

 

1 commento

  1. Mandate i vostri reporter sui bus Cotral che fanno il giro in provincia, ad esempio Rieti / Leonessa / Terzone…… Sono carri bestiame, sporchi, spesso rotti, cadono a pezzi. Puzzano da fare vomitare, la mattina si muore di freddo…
    Magari avessimo i bus che fanno Rieti / Roma…. Noi siamo pendolari e cittadini di serie c….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here