Scuole, Lorenzoni: “Nell’area dei Geometri moduli prefabbricati per studenti dello Jucci, Pedagogico e Rosatelli”

“Ci sono belle novità per gli studenti dei territori dove è più difficile trovare spazi per le aule, vuoi per strutture fatiscenti vuoi per la bassa antisismicità in zone di terremoti, vuoi per la negligenza delle amministrazioni passate.

Il Ministero dell’Istruzione, oltre ad aver erogato i fondi per l’edilizia leggera per l’adeguamento delle aule, ha avuto la sensibilità di istruire un ulteriore bando per l’affitto di locali sicuri e di moduli scolastici prefabbricati da installare all’esterno, contribuendo anche alla sicurezza dei ragazzi in caso di evento sismico. Si è andati nella giusta direzione e i risultati lo dimostreranno a breve quando partiranno i cantieri.

Nel caso del mio territorio, quasi 2 milioni di euro andranno per le scuole superiori del reatino e di Passo Corese che avevano trovato storicamente dei problemi per reperire aule sicure, sia a causa del terremoto del 2016 sia a causa della pandemia. Verranno installati dei moduli nell’area presso l’istituto dei Geometri e dovrebbero ospitare gli studenti dello Jucci, del Pedagogico e del Rosatelli, ed in Sabina del Rocci e dell’Aldo Moro.

Finalmente gli studenti potranno per quest’anno trovare luoghi adeguati per poter studiare in sicurezza, diminuendo il rischio di contagiarsi e azzerando il rischio che il tetto di una scuola non antisismica gli crolli addosso.

Le Regione Lazio, d’altro canto, che dovrebbe gestire il Governo del territorio essendo l’istituzione dotata di risorse finanziare più vicina agli enti locali, dimostra tutta la sua inadeguatezza su questo fronte. Dal 2016 avevamo questo tipo di problema e solo grazie al Governo con il Ministero dell’Istruzione in quota 5 stelle e alla collaborazione della Provincia che ha presentato progetti validi siamo riusciti a risolverlo”.

Lo fa sapere l’On. M5S Gabriele Lorenzoni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here