SCONFITTA ONOREVOLE DEL REAL RIETI CONTRO I CAMPIONI D’ITALIA (2-4)

Real Rieti-Marca

Sconfitta onorevole per il Real Rieti (2-4). Nel recupero del secondo turno, gli amarantocelesti hanno saputo tener testa ai campioni d’Italia della Marca fino all’episodio chiave del match.

L’espulsione diretta di Dao al 36′ dopo che lo stesso aveva riportato il Real sul momentaneo 2-3 mandando in visibilio un Palamalfatti tutto esaurito che sognava il pareggio.

Invece su un contatto inesistente (come confermato dai replay televisivi di Raisport) è arrivato il rosso all’ex Bisceglie e il conseguente 2-4 dei campioni d’Italia in superiorità numerica. Inutile il forcing dei padroni di casa nel finale.

Il tempo per le recriminazioni però è già scaduto, si torna sul campo per preparare la difficile gara interna contro l’Asti di sabato 15 ottobre (inizio ore 18.00). Non ci sarà Dao ma tornerà Sandrinho, al rientro dalla squalifica e quindi l’ex Luparense potrà calcare i primi passi nel rinnovato Palamalfatti e prendere per mano la squadra.

Una nota di merito al pubblico reatino che ieri ha riempito l’impianto di Villa Reatina. Tanti i complimenti che sono arrivati alla società da parte dei tifosi per il grande colpo d’occhio all’interno del Palamalfatti, oggi un vero e proprio gioiello dopo i mesi di lavoro per la ristrutturazione.

Merito anche della Provincia di Rieti che ha sempre creduto nelle potenzialità del Real e del presidente Pietropaoli. Ieri sera, prima della gara, lo stesso ha fatto gli onori di casa al presidente della Provincia Fabio Melilli che ha giustamente dato omaggio e il benvenuto alla serie A del Real Rieti complimentandosi personalmente per l’eccellenza del palasport. Un PalaMalfatti tutto esaurito dove il pubblico accorso ha potuto godersi un vero spettacolo nonostante la sconfitta.

La società comunica che per la gara di sabato pomeriggio (ore 18,00) contro Asti le prevendite saranno disponibili direttamente al botteghino del Palamalfatti da venerdì 14, col seguente orario 9,00-13,00 e 15,30-19,00.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here