“Rieti senza barriere”, subacquea e disabilità connubio felicissimo!

Il 14 aprile 2019 presso lo Sporting Club Sabina Tevere di Poggio Mirteto Scalo (Ri) – via Ternana km 14,700 – si terrà un evento all’insegna della solidarietà e della condivisione di “buone prassi sociali”.

Persone con disabilità fisica, sensoriale ed intellettiva potranno godere di una giornata di immersioni in piscina con la garanzia di un insegnamento piacevole, di qualità e “su misura”.

Per ciascuno, a seconda delle specifiche necessità, sarà infatti individuata ed adottata la tecnica più idonea all’ingresso in acqua, operando in un contesto sicuro affinchè ci si possa avvicinare con serenità a questo sport che negli anni ha incontrato sempre di più l’interesse di persone con disabilità.

Sono infatti già tanti i subacquei appassionati che grazie a questa specialità possono lasciare a terra la sedia a rotelle, gli ausili, per volare senza peso nelle meraviglie del mondo sommerso e per vivere emozioni uniche e fantastiche.

La giornata è organizzata dal Comitato Territoriale UISP di Rieti su proposta e con la collaborazione della la Fondazione di Partecipazione “Vincere Insieme” e rientra nelle attività svolte da HSA ITALIA (Handicapped Scuba Association International) che dalla metà degli anni ’80, si dedica a migliorare il benessere fisico e sociale delle persone con disabilità attraverso lo sport subacqueo.

L’associazione ha già brevettato migliaia di persone con diverse tipologie di disabilità fisiche, visive e disabilità intellettive che oggi si immergono sicure nei mari del mondo.

Saranno gli istruttori della Moby’s Sub Apnea Blu di Rieti a guidare i ragazzi nelle immersioni della giornata avviandoli a questa entusiasmante attività.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here