Rieti, pub del centro non rispetta le norme anti-Covid. Disposta la chiusura per cinque giorni

Continua incessantemente l’attività di controllo del territorio in questa provincia, intensificata dal Questore di Rieti Maria Luisa Di Lorenzo, soprattutto per la verifica del rispetto delle misure di contrasto alla diffusione del coronavirus.

Nel corso dei numerosi servizi disposti per impedire assembramenti e contrastare la diffusione del coronavirus, gli Agenti della Polizia di Stato hanno accertato che un pub del centro, nel capoluogo reatino, non stava rispettando le vigenti misure anti-Covid-19.

In particolare, gli uomini della Questura di Rieti, nella serata di San Valentino, hanno sorpreso un dipendente di un pub, apprendista barista, mentre somministrava bevande ben oltre l’orario di chiusura per l’attività commerciale oggetto del controllo che, peraltro, non era abilitata alla vendita da asporto.

Al titolare dell’esercizio pubblico è stata quindi notificata la sanzione amministrativa che comporta il pagamento di una somma che va da 400 a 1000 Euro.

Inoltre, considerata la necessità di impedire la prosecuzione o la reiterazione della violazione commessa e considerato che il locale pubblico è luogo di ritrovo per numerosi avventori, gli Agenti della Polizia di Stato ne hanno disposta l’immediata chiusura provvisoria per 5 giorni, in attesa delle determinazioni che saranno assunte dalla competente Prefettura in relazione alla comminazione delle sanzioni accessorie previste per gli esercizi pubblici che violano le norme anti-Covid-19.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here