"LA MADRE TERRA NELL’UOVO DI FABIO GRASSI" IN MOSTRA PRESSO LO SPAZIO FENDI DI ROMA

L'opera di Fabio Grassi

“L’arte nell’Uovo di Pasqua” è un’iniziativa di beneficenza nata dieci anni fa da un’idea dell’hair stylist Sergio Valente. La manifestazione rappresenta uno dei più attesi appuntamenti dedicati alla solidarietà ed ogni anno grazie alla sensibilità di pittori, scultori e designer di fama nazionale ed internazionale, chiamati a realizzare opere che hanno come soggetto l’uovo. Grazie all’utilizzo di tecniche artistiche e di diversi materiali liberamente interpretati dagli artisti, l’uovo subisce ogni genere di manipolazione estetica.

Per la X edizione, “L’Arte nell’uovo di Pasqua” di Sergio Valente, dal 21 al 25 marzo, raccoglierà fondi per il progetto di informazione e prevenzione su HIV/AIDS/IST in ambito scolastico di ANLAIDS Lazio. Obiettivo del progetto è “ZerO HIV” al fine di ridurre drasticamente le infezioni da HIV attraverso una corretta informazione tra i più giovani per una maggiore prevenzione.

L’inaugurazione dell’evento, mercoledì 21 marzo, vedrà la presenza di numerosi ospiti del mondo dello spettacolo, della cultura e quella molto speciale di Edwige Fenech, madrina affezionata della manifestazione. Cornice prestigiosa sarà lo SPAZIO FENDI di Via Borgognona 38/b a Roma.

Durante la serata le opere esposte verranno messe a disposizione di coloro che vorranno effettuare una donazione che rispetti il valore minimo delle opere stesse stabilito dagli artisti che le hanno realizzate. Tutte le opere rimarranno esposte in mostra in via Borgognona fino al 25 di marzo, così da permettere al grande pubblico di visionarle.

Puntuale nella sua partecipazione anche Fabio Grassi, artista attivo nella provincia di Rieti, che vede consolidare la sua collaborazione assidua con la prestigiosa organizzazione. Grassi sarà presente con la scultura in ceramica “Madre Terra”, con la quale desidera ridefinire l’idea dell’uovo di Pasqua come metafora di vita e di speranza.

E’ l’artista stesso che dichiara “Ho voluto evocare il momento emotivamente più sconvolgente della vita e della speranza in essa. Una figura femminile modellata con terra, con argilla appunto, che protegge amorevolmente il suo ventre pieno, ricco di chissà quali amorevoli promesse. La superficie bianca e ruvida l’ho voluta stemperare dolcemente nella forma levigata dell’uovo, in una doppia citazione da Piero della Francesca: le celebri Madonna col Bambino, sei Santi, angeli e Federico da Montefeltro di Brera e la Madonna del parto. Ancora una volta sono felice nel partecipare ad un evento di così alto profilo culturale e umanitario, anche per l’amicizia e stima che mi lega da alcuni anni a Valente e ai suoi collaboratori”.

Con  Fabio Grassi partecipano alla mostra importanti nomi della moda, dell’arte e del design: Auro, Baxter, Luigi Borbone, Bubbledesign, Angelo Bucarelli, Matteo Cainer, Erika Calesini, Claudio Capotondi, Massimo Catalani, Mario Ceroli, Natino Chirico, Craking Art Group, Daniela Gallo Ricci per Rione Carducci, Mirandolina Di Pietrantonio, Lello Esposito, Fabio Alecci e Walter di Paola, Giuliano Gemma, Gian Paolo Giannotti, Caio Gracco, Nicola Guerraz, IED Milano, Michele Iodice, Cosimo Mirco Magliocca, Serafino Maiorano, Andrea Paulicelli per Mamadesign Lab, Massimiliano Mastronardi, Marco Mazzei, Enrico Miglio, Igor Mitoraj, Ettore Mocchetti, Patrizia Molinari, Mauro Mori, Giancarlo Neri, Innocenzo Odescalchi, Izumi Oki, Emanuele Pantanella, Daniele Papuli, Federico Paris, Gaetano Perrone, Giusto Puri Purini, Oliviero Rainaldi, Marcello Reboani, Rossorame, Gerardo Sacco, Ferdinando Sciarrini, Antonino Sciortino, Floriana Tondinelli, Stefano Tonelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here