Progetto Saber, Regnini: Turismo accessibile opportunità per le nostre imprese

“La formazione per gli operatori del settore turistico è fondamentale per far sì che il turismo accessibile diventi un’opportunità concreta non solo di crescita culturale e sociale ma anche economica per il tessuto economico locale attivo nei territori interessati dal Cammino di San Benedetto”. Così Vincenzo Regnini, presidente dell’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Rieti “Centro Italia Rieti”, partner del progetto Europeo “Sa.be.r Universal” – Satiago, St. Benedict, Route Universal – finanziato dal programma Europeo COSME e che ha come con capofila il Comune di Rieti, ha dichiarato nel corso della tavola rotonda in svolgimento oggi a Subiaco, indicando le linee di intervento su cui si concentrerà l’azione dell’Azienda speciale camerale.
“I Cammini di fede che attraversano il territorio della provincia di Rieti, ora riconosciuti in tutta Europa come filone determinante di sviluppo turistico delle nostre aree – ha aggiunto Regnini – hanno potenzialità attrattive molto importanti, anche grazie agli investimenti promozionali compiuti dal livello europeo fino a quello locale, ed è ora fondamentale che le imprese del settore accolgano questa domanda in crescita con un’offerta sempre più qualificata e diversificata a seconda delle esigenze dei vari flussi turistici. E’ una sfida che si può affrontare, ed il Progetto Saber punta proprio a dare una risposta, nel caso specifico per il Cammino di San Benedetto, a questa importante esigenza”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here