PD: Dell’ascensore in piazza Battisti ancora nessuna notizia

“Entro marzo 2019 sarà finalmente funzionante. Le diverse vicissitudini sono note, ma ormai siamo al punto d’arrivo – Era il 14 novembre scorso quando l’arrembante annunciatore seriale che pro-tempore ricopre anche la carica di assessore ai Lavori pubblici del Comune di Rieti, Antonio Emili, rilasciò questa roboante dichiarazione in merito all’ascensore di piazza Cesare Battisti a Rieti.

Evidentemente nulla a che vedere sia rispetto alla promessa del sindaco che indicò come data di ultimazione dell’ascensore il 30 settembre 2017, quindi oltre 2 anni fa, che alla profezia della costruzione di una nuova scuola a Campoloniano che una fondazione inglese avrebbe dovuto realizzare in tempi brevissimi e gratis: una favola cui avrebbe potuto credere solo un amministratore evidentemente fuori posto e soprattutto alle prese con deliri di onnipotenza, come dimostrano le sue retoriche auto-proclamazioni di superiorità etica e morale.

Augurandoci che in questa occasione l’assessore abbia il buon gusto di evitare ai cittadini reatini lo stridente e fastidioso rumore delle unghie sugli specchi delle sue scuse: se dopo due anni e mezzo di governo e ad un anno dall’ennesima promessa non mantenuta, l’ascensore non è aperto non è difficile capire che la colpa non è della precedente amministrazione né della precessione degli equinozi che ha modificato le coordinate astrali né tanto meno dell’imprecisione del calendario gregoriano”.

Il Gruppo consiliare Partito democratico del Comune di Rieti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here