PD al Comune di Rieti: “Emili scappa sempre dal merito dei problemi”

“Stendiamo un velo pietoso sul tentativo goffo e squallido dell’assessore Emili di coprire la sua inconsistenza politica e amministrativa strumentalizzando il dolore e la sofferenza di bambine e bambini e delle famiglie cui sono stati allontanati.

Come un disco rotto, dal linguaggio che usa presumiamo un 78 giri di “ventennale” memoria, l’ardito assessore allo scaricabarile Emili come sempre scappa dal merito dei problemi ed evita di rispondere sulle questioni di cui è responsabile unicamente lui che da due anni e mezzo, impalpabilmente, ha la delega ai lavori pubblici.
Non è certo colpa nostra se per manifesta inadeguatezza Emili ha bloccato l’assessorato all’Urbanistica e non ha portato a termine neanche una delle promesse che a petto gonfio è andato in giro a strombazzare: non solo l’ascensore di Piazza Cesare Battisti e la scuola di Campoloniano ma anche, tanto per citarne un’altra, i moduli provvisori per le scuole.

Forse in occasione del bilancio di metà mandato Emili ci degnerà di farci conoscere i risultati della sua azione di governo: vista la sua grande attenzione all’opera di chi lo ha preceduto gli ricordiamo che la Conca reatina fu risanata da Manio Curio Dentato, tante volte, così preso dal suo revisionismo e nel tentativo di prendersi meriti che non ha, non cadesse nella tentazione di farsi passare anche da assessore alla bonifica”
Nota del Gruppo consiliare Partito democratico del Comune di Rieti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here