Montopoli di Sabina, allevatore 20enne arrestato per spaccio dai Carabinieri

Nel pomeriggio di ieri 9 settembre 2019, i Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Poggio Mirteto, nel corso di specifico servizio volto a contrastare il traffico illegale di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un 20enne allevatore di Montopoli di Sabina (A.M.) e segnalato alla Prefettura di Rieti uno studente minorenne di Casperia per assunzione di sostanze stupefacenti a norma dell’art. 75 del d.p.r. 309/90.

I due, mentre erano a bordo di una Fiat Uno condotta dal 20enne, incrociando la “gazzella” dell’arma mirtense, hanno avuto un atteggiamento tale da fare insospettire i militari che dopo avere raggiunto l’utilitaria e controllato gli occupanti, hanno rinvenuto sotto il sedile del passeggero, un sacchetto di sostanza stupefacente risultata del tipo marijuana del peso di circa 30 grammi.

Nel corso delle conseguenti e successive attività, i militari supportati anche dai colleghi dell’Arma Forestale di Poggio Mirteto, oltre ad accertare la cessione dello stupefacente allo studente da parte del giovane allevatore, hanno sequestrato a quest’ultimo un bilancino di precisione e la somma di 335 euro quale verosimile provento dell’attività illecita.

L’arrestato dopo le formalità di rito, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la residenza a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti.     

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here