Malviventi finti finanzieri minacciano famiglia con un revolver e scappano con soldi e gioielli

Ieri sera, 18 gennaio 2021, intorno alle 18:10 circa a Fara Sabina, frazione Passo Corese, località Stallone, presso un’abitazione privata isolata, tre persone con volto parzialmente travisato da mascherine chirurgiche e berrettino, due dei quali con casacche della Guardia di Finanza, hanno chiesto di entrare per eseguire una perquisizione domiciliare per la ricerca di sostanze stupefacenti.

Dopo l’ingresso hanno diviso i componenti della famiglia (padre, madre e figlio minorenne) nelle stanze della casa senza minacce o violenza, quindi hanno chiesto ed ottenuto la consegna di gioielli e denaro contante custodito in casa e, ai sospetti esternati dal padre, uno di loro ha estratto un revolver minacciandolo.

Quindi si sono allontanati facendo perdere le loro tracce a bordo di un’autovettura non meglio specificata. Indagini a tutto campo in corso a cura del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Rieti e della Compagnia di Poggio Mirteto, coordinate dalla Procura della Repubblica di Rieti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here