L’Istituto Comprensivo Ricci miete successi al Trofeo Scacchi Scuola Provinciale

L’Istituto Comprensivo Angelo Maria Ricci miete successi al “Trofeo Scacchi Scuola Provinciale”, che si è svolto il 17 marzo al Liceo Scientifico Carlo Jucci. Primi i “cadetti” della secondaria di primo grado Ricci, sia maschile che femminile, secondi classificati gli studenti della categoria “ragazzi”.

Primi assoluti i giovanissimi alunni della Primaria “Cirese” maschile e terzo posto per le agguerrite alunne della sezione femminile che hanno gareggiato con una squadra composta da soli tre elementi. Otto tra istituti comprensivi ed istituti superiori per un totale di 31 squadre e 170 giocatori, si sono sfidati per tutta la mattina e parte del pomeriggio.

I vincitori del torneo, si scontreranno con i loro pari al TSSI Regionale di Ostia il 13 Aprile. Ecco tutti i nomi dei piccoli talenti, cominciamo con la scuola media Ricci categoria “cadetti maschile” ( 2° e 3° Media ) primi classificati Filippo Melchiorre, Gabriele Martoni, Ludovico Russo, Emanuele Mancini, Edoardo Spadoni, Damiano Abbina. Squadra dei cadetti sezione femminile, anche loro prime classificate : Marta Di Carlo, Ludovica Grego, Melissa Caloisi Confalone, Michela Fagiani, Asia Iacuitto. Categoria “ragazzi” (1° Media misti) che hanno ottenuto il secondo posto: Matteo Grasso, Riccardo Mattei, Leonardo Franceschini , Leonardo Cecca, Alessia Montini. Capitano e responsabile scacchi scuola, prof. Umberto Bellino. Insegnante accompagnatrice professoressa Guerrina Giangrande.

Per la scuola Primaria “Cirese” Squadra maschile prima classificata composta da: Filippo Cavoli, Simone Colapicchioni, Alessandro Buccini, Mirko Giuliani, Mattia Quomdastefano. Squadra femminile della “Cirese” terza classificata : Lavinia Albini, Martina Tilli, Francesca Valentini. Insegnante referente del progetto: Maria Onorini.

Questi giovani talenti della scacchiera sono stati premiati dalla Dirigente del Liceo Jucci Stefania Santarelli, dal presidente del Rotary Club Rieti Francesco Maria Palomba, e dal Delegato Provinciale del Coni Luciano Pistolesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here