Lazio: due assessori regionali nominati sottosegretari

Il governo Conte-bis ha provveduto, dopo una lunga fase di discussione interna alle due forze di maggioranza, alla nomina di vice-ministri e sottosegretari la scelta dei quali inciderà sull’assetto della Giunta regionale del Lazio. Infatti, tra i sottosegretari, compaiono i nomi di Lorenza Bonaccorsi e Gian Paolo Manzella, rispettivamente attuali assessori regionali a Turismo e Pari Opportunità la prima, e allo Sviluppo Economico, Commercio, Artigianato e Innovazione il secondo.


Resta fuori, invece, il vice-presidente del gruppo Pd alla Camera Fabio Melilli: era tra i papabili per un ruolo di sottosegretariato ma resta il favorito per la nomina di Commissario straordinario per la ricostruzione post terremoto dell’Italia centrale.

Al Presidente Zingaretti, a questo punto, si pone il problema della sostituzione dei due membri di Giunta che, almeno apparentemente, potrebbe essere risolto in due modi: un rimescolamento degli incarichi con ingresso nell’esecutivo regionale di due esponenti di area Pd, oppure con l’apertura della Giunta del Lazio al Movimento 5 Stelle con l’ingresso di almeno un rappresentante grillino. Quest’ultima ipotesi consentirebbe a Zingaretti di allargare la maggioranza che lo sostiene in Consiglio e farlo governare con un minimo di tranquillità in più. E, ad una parte di pentastellati laziali, l’ipotesi tutto sommato non dispiacerebbe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here