L’avvocato Giorgio Cavalli nominato Commissario Straordinario della CCIAA Rieti

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha disposto lo scioglimento del consiglio della CCIAA di Rieti con contestuale nomina del Commissario Straordinario nella persona dell’avvocato Giorgio Cavalli, con i poteri del presidente del Consiglio Camerale e della Giunta Camerale

È stato affidato al Commissario il compito di garantire la rappresentanza legale dell’Ente e di svolgere le attività relative la funzione della CCIAA fino al rinnovo del consiglio stesso, ovvero fino alla data di insediamento del Consiglio della nuova Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura di Rieti – Viterbo in caso di definizione del procedimento di accorpamento delle CCIAA di Rieti e Viterbo previsto dal decreto MISE 16 febbraio 2018 in attuazione del Decreto Legislativo 25 novembre 2016 n. 2019

Compito del commissario straordinario sarà avviare entro e non oltre 120 giorni dalla data di emanazione del decreto di nomina le procedure per il rinnovo del consiglio della CCIAA di Rieti.

2 Commenti

  1. Si poteva tranquillamente evitare il commissariamento, Il problema non è certamente il nome del commissario, con Giorgio ho svolto cinque anni di consigliatura comunale ed è stato, pur nella diversitã delle idee politiche, sempre corretto, IL PROBLEMA SARÀ L’ACCORPAMENTO CON VITERBO!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here