LA DIFESA DEL TERRITORIO DIPENDE ANCHE DA TE

Comitato difesa del territorio

Il Comitato Difesa del Territorio vuole mettere a conoscenza gli interessati e tutta la cittadinanza della convocazione di due assemblee pubbliche per le date del 30 e 31 gennaio 2013, tornando così a trattare il delicato e quanto mai attuale tema degli impianti a biomassa.

Già prima della sconcertante notizia di queste ultime ore, riguardo l’autorizzazione di un nuovo impianto a Biomassa che verrà costruito nel nucleo industriale a pochi metri da quello già funzionante, il Comitato Difesa del Territorio aveva incontrato i rappresentanti di vari comuni e nello specifico del comune Capoluogo, paventando esplicitamente la possibilità della nascita di nuovi insediamenti senza però ricevere rassicurazioni esaustive in merito.

La suddetta autorizzazione arriva dopo l’assenza dei rappresentanti del comune  di Rieti alle riunioni per la concessione di tali permessi ( silenzio che equivale ad un assenso) e dopo la  mancata revisione, più volte da noi sollecitata, del regolamento di igiene e sanità, modifiche queste che avrebbero dovuto tutelare la popolazione residente dal costante insistere di tali insediamenti sul nostro territorio.

Gli appuntamenti sono fissati per mercoledì 30 gennaio, h 21:30 presso la sala della comunità di Cittaducale ( P.zza del Popolo) e per giovedì 31 gennaio, h 21:30 presso la sala parrocchiale di Santa Rufina (Via XX Settembre) e  avranno come argomento l’analisi di tali impianti sia dal punto di vista tecnico ma anche burocratico e dell’impatto che hanno sull’ambiente e sulla salute di chi è obbligato a conviverci. Verrà inoltre esposto un resoconto di un anno di attività ponendo l’accento sugli incontri con le differenti amministrazioni, dei traguardi ottenuti e delle collaborazioni con gli altri comitati. Al termine dell’assemblea, si lascerà spazio ad interventi per chiarire eventuali dubbi o perplessità di un argomento che , volenti o nolenti, riguarda da vicino tutti noi.

Sono invitati a partecipare i cittadini della provincia ma anche gli amministratori tutti, diretti responsabili di tale situazione, con la speranza, che almeno questa volta, abbiano il tempo e la volontà di presenziare a tale assemblea.

Per informazioni:  3471788288-3495808973                www.difesadelterritorio.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here