L'ASCOM PRESENTA AL COMUNE DI RIETI NOVE PUNTI CONTRO LA CRISI

Ascom-Confcommercio Rieti, il Presidente Leonardo Tosti

Il presidente di Ascom-Confcommercio di Rieti, Leonardo Tosti, ha sottoposto all’assessore alle Attività produttive del Comune di Rieti, Emanuela Pariboni, una serie di richieste da parte della categoria finalizzate a promuovere lo sviluppo del settore contrastando la grave crisi economica in atto che sta coinvolgendo tutte le piccole e medie imprese locali.

“Nel corso dell’incontro con il vicesindaco Pariboni – ha dichiarato Tosti – abbiamo illustrato nove punti in merito ai quali chiediamo risposte rapide da parte dell’Amministrazione comunale. La situazione è veramente drammatica ed i segnali che ci arrivano giornalmente dalle nostre aziende non ci danno speranza di un miglioramento nel breve termine della situazione.

Per questo è necessaria un’amministrazione comunale in grado di attivarsi, con la consapevolezza che far rialzare il settore commerciale e turistico significa rilanciare l’intera economia cittadina”.

Questi i nove punti segnalati:

1 – Prevedere un abbattimento dei canoni di locazione del 20% per 18/24 mesi relativamente agli immobili di proprietà comunale
     ed affittati a piccole imprese, in modo da stimolare anche i privati a cui chiederemo lo stesso sacrificio.

2 – Urge l’attivazione di un ufficio turistico, aperto anche nei giorni festivi;

3 – Prevedere un abbattimento di almeno il 50% della TARSU/TARES nelle zone interessate dai lavori del PLUS e per tutta la
     durata degli stessi;

4 – In riferimento al PLUS è estremamente urgente avere a disposizione l’elenco definitivo delle opere programmate nonché le
     indicazioni sulle opere “extra edilizie” che possano attenuare gli effetti negativi derivanti dalla permanenza dei cantieri per
     svariati mesi;

5 – Ove si dovesse passare da TARSU a TARES è necessario confermare le agevolazioni già previste per le nuove attività
     nell’attuale regolamento TARSU nonché inserire le riduzioni già segnalate ai competenti Uffici Comunali;

6 – In vista dell’ormai prossima entrata in vigore della nuova ZTL h 24 ci auguriamo sia stata prevista la possibilità di accedere
     gratuitamente e per un periodo limitato con i propri veicoli per effettuare il carico/scarico delle merci, l’accesso senza vincoli
     per i pullman turistici nonché permessi di accesso gratuiti per il trasporto e consegna a domicilio di pasti e prodotti
     alimentari per le aziende del settore aventi sede all’interno della ZTL (si tratta di non più di 4/5 realtà);

7 – Occorre rimuovere quanto prima il cantiere in Largo Cairoli per restituire decoro a tutto l’ambiente circostante e, per avere un
    minimo di attrattiva turistica, appare fondamentale che il Teatro, il Museo e le chiese restino aperti tutti i giorni festivi e, nei
    feriali, quanto più a lungo sia possibile;

8 – Auspichiamo l’immediata riqualificazione e messa in funzione dei servizi igienici pubblici sia a Rieti che a Terminillo;

9 – Infine il Progetto “Open Data PAL”: lo suggerimmo all’Amministrazione sul finire dello scorso anno (fornimmo anche alcuni
    spunti ed offrimmo la nostra collaborazione) ma non sembra ci siano stati sviluppi, appare veramente assurdo
    perdere finanziamenti totalmente a fondo perduto per la colpevole inerzia di qualcuno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here