#IoCisto sollevata e grata per l’operazione “Angelo Nero” svolta dalla Questura di Rieti

“#IoCisto non può che essere sollevata e grata per l’operazione “Angelo Nero” svolta dalla Questura di Rieti.

Per noi, da sempre vicini ai cittadini attraverso incontri o raccolta di segnalazioni, Il rispetto della legalità deve restare sempre centrale. Respingiamo con forza ogni ricerca di giustificazione del problema emerso.

Per #IoCisto si tratta indiscutibilmente di azioni deprecabili messe in atto da persone che, come apprendiamo dalla stampa, risultavano richiedenti asilo e con permessi di protezione. Pensare ai nostri figli, al rischio di poter essere adescati fuori dalle scuole – peraltro in un periodo difficile della propria vita come è quello dell’adolescenza – e sentire che qualche voce si erge a “giustificare” lo spaccio perché in fondo c’è chi consuma, non è tollerabile.

Siamo perciò grati al questore Maria Luisa Di Lorenzo e al Capo della Squadra Mobile di Rieti, Antonella Maiali, oltre a tutti gli agenti delle forze dell’ordine per il grande lavoro capillare svolto.

Speriamo inoltre che si possa far luce su chi ospita e gestisce questi individui nella nostra città e che il loro mancato controllo non resti impunito.”

#IoCiSto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here