Investe un cinghiale e non ha l’assicurazione. Multato di 700 euro

Nella sera del 19 marzo, alle ore 20:30, i militari della stazione Carabinieri Forestale di Poggio Mirteto a seguito di contatti con la centrale operativa, si sono portati nel Comune di Vacone per verificare una collisione avvenuta tra un’autovettura ed un cinghiale.

Giunti prontamente al chilometro segnalato della strada statale 313, i forestali hanno verificato che effettivamente una Fiat Panda aveva investito un esemplare di fauna selvatica della specie Sus scrofa la quale era morta ad alcune decine di metri dalla carreggiata.

A parte i danni alla vettura, il conducente originario di Montebuono, non aveva riportato ferite. I militari della specialità Forestale hanno così proceduto alle attività connesse a quanto accaduto, in collaborazione con i colleghi della Territoriale che nel frattempo si erano portati sul posto, quando all’atto del controllo documentale del veicolo è emersa l’assenza del certificato assicurativo.

Da ulteriori approfondimenti al riguardo è stato accertato che la copertura assicurativa era scaduta da circa tre mesi per cui si è proceduto a termini di legge al sequestro del veicolo stesso nonché alla contestazione di una sanzione amministrativa di circa 700 euro in ossequio ai dettami del codice della strada.

I casi di incidenti con la fauna selvatica che popola il territorio della provincia di Rieti non sono una rarità e non riguardano solo la specie cinghiale, la cui presenza è particolarmente elevata. Vale la pena di segnalare che la fauna selvatica in genere diventa più attiva nelle ore crepuscolari e nelle prime ore dell’alba, per cui in queste fasce orarie si deve porre la massima attenzione quando ci si pone alla guida dei veicoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here