Incontro Montagne Aromatiche, a Leonessa dal 18 al 20 giugno

Si avvicina la tre giorni di eventi che caratterizzeranno la tappa del Festival Itacà a Leonessa, il 18 – 19 – 20 giugno 2021.

Nel pomeriggio di sabato 19 giugno, presso la Chiesa di San Pietro, si terrà l’incontro “Montagne Aromatiche: utilizzo e benefici di piante ed erbe Leonessane”. Evento dedicato non solo alla ri-scoperta e all’approfondimento dei segreti botanici, culinari ed antropologici delle erbe spontanee dell’altopiano Leonessano, ma anche al tema delle attuali e future microeconomie diffuse correlate al tema dei vegetali.

A seguire, sessioni di cucina dal vivo con impiego di erbe spontanee nelle preparazioni culinarie a cura di Filomena Agabiti, riconoscimento di piante per la cura del bestiame a cura di Giovanna Alesse, coinvolgimento nelle fasi di lavorazione e produzione del formaggio a cura di Enrico Lucci con un percorso esperienziale unico, degustazione da asporto con il prezioso contributo di Alimentari Agabiti, C’era una Volta, La Baita di Giulia Chiaretti, Azienda Agricola Raffaella Climinti e Salumificio Agabiti.

Gli interventi, nel dettaglio:

  • “Le Erbe delle nostre nonne”. Esperto di studi storico-antropologici del territorio Leonessano, il Prof. Luigi Nicoli illustra quelle che sono le piante medicinali usate nella medicina popolare Leonessana più recente (XIX-XX sec.), con un focus particolare sulle erbe di San Giovanni. Oltre ai termini in italiano, vengono presentati anche quelli dialettali a conferma dell’importanza delle cure erboristiche nella cultura dell’altipiano Leonessano;
  • “Vitamina D: la vitamina che gli italiani hanno perso”. Biologo e collaboratore commerciale Erbe Nobili Spagyric Lab, il Dott. Gianriccardo Sottili affronta l’importante e attuale tema della vitamina D, illustrandone caratteristiche, fonti alimentari, dosaggio e benefici con un focus particolare relativo alla correlazione vitamina D/respiro/pandemia.
  • “Vegetali per le manifatture nell’Appennino centrale: storia e prospettive”. Docente di Storia economica e sociale presso la Facoltà di Economia “Giorgio Fuà” dell’Università Politecnica delle Marche, il Prof. Augusto Ciuffetti ripercorre la storia economico-sociale dell’Appennino centrale con un’analisi incentrata sull’utilizzo dei vegetali nelle attività manifatturiere, i cui prodotti entrano in reti commerciali a vasto raggio. A supporto delle attuali e future opportunità lavorative correlate al tema dei vegetali, viene presentata una rassegna di recenti casi di successo.
  • “La tradizione delle ‘donne herbarie’: rimedi e preparati curativi ‘fai da te’”. Filosofa, counselor e fitopreparatrice, la Dott.ssa Flavia Pelliccia orienta il suo contributo alla riscoperta pratica di alcuni tipi di preparazioni, a base di erbe, che rappresentano un lascito prezioso tramandatoci da quelle donne che, in passato, furono considerate detentrici di un “sapere delle piante”, cui non solo ha spesso fatto ricorso la stessa tradizione erboristica consolidata, ma cui è possibile attingere ancora oggi.

La partecipazione all’evento è prenotabile via email lafenice.leonessa@gmail.com o telefonicamente ai recapiti 327 1353069 – 329 6050908. Per il dettaglio di tutte le iniziative previste per il weekend 18-19-20 giugno consultare la Pagina Facebook Associazione Culturale La Fenice.

Associazione Culturale La Fenice

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here