Il PD non partecipa alla commissione servizi ASM: “Ci sono questioni più urgenti e indifferibili di cui parlare”

Il gruppo consiliare del Partito democratico al Comune di Rieti, pur essendo d’accordo sul sistema innovativo anche se non previsto dal regolamento, non ha partecipato alla commissione convocata per oggi in merito alla proroga dei servizi a ASM perché in questo momento crediamo che si debba parlare di questioni urgenti e indifferibili.

Se ci fosse stata una commissione per decidere come implementare, ampliare, gestire e individuare altre risorse per aiutare i cittadini alle prese con le difficoltà dovute al contrasto della diffusione del virus Covid-19, avremmo sicuramente preso parte considerata l’urgenza e la necessità di trovare velocemente soluzioni ma parlare oggi della vendita delle farmacie comunali ci sembra argomento fuori luogo e soprattutto non possibile da gestire in una videoconferenza.

Tutto ciò ci sembra soltanto l’ennesima messinscena da parte di una maggioranza che si nasconde dietro una inutile commissione in videoconferenza quando fino a ieri le ordinanza di proroga le ha sempre fatte il sindaco in perfetta autonomia e solitudine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here