Il frate reatino Marcello Bonforte espone a Mantova nella collettiva di Capodiferro

FOTO: Frate Marcello Bonforte

Natio di Bergamo, ma ormai reatino a tutti gli effetti, frate Marcello Bonforte (nella foto), o come ama simpaticamente definirsi lui: “Marcello il frate più bello”, espone a Mantova, nella collettiva “Gabriella Capodiferro (a sx nella foto) e i suoi discepoli”, organizzata dalla storica dell’arte Chiara Strozzieri nella galleria Arianna Sartori (a dx nella foto).

La Galleria nella sua quarantennale attività espositiva ha sempre guardato al mondo degli artisti senza condizione di stili o tecnica. Gli artisti, che provengono da innumerevoli località italiane, operano con diversi stimoli, negli ambiti culturali più vari.

L’evento, organizzato in collaborazione con l’Associazione MGC, ospita alcune opere di frate Marcello (nelle foto sotto), che abbiamo conosciuto nell’intervista negli studi di Radiomondo, dove ha parlato di sè, della sua fede, ma anche del mondo che ci circonda, regalando un interessante e moderno punto di vista.

Amante della lettura e del calcio, tifoso doc dell’Atalanta, frate Marcello Bonforte, è padre e confessore, immerso nei testi e nella pittura. La mostra di pittura nella galleria Arianna Sartori di Mantova è stata inaugurata sabato 11 gennaio 2020 e rimarrà aperta al pubblico fino al 30 gennaio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here