Il Consiglio Nazionale Forense partecipa a MiniVelino, la Città dei bambini

Il Consiglio nazionale forense, l’istituzione che rappresenta l’avvocatura italiana, partecipa alla prima edizione di MiniVelino, la manifestazione educativa curata dalla VI Comunità Montana del Velino e dedicata ai bambini e ai ragazzi dei comuni colpiti dal sisma del 2016, con l’obiettivo di favorire la promozione della legalità e del rispetto dei principi della democrazia.

Alla presentazione della iniziativa è intervenuta oggi la consigliera nazionale del Cnf e coordinatrice della commissione Progetti educazione alla legalità, Daniela Giraudo: «Il Consiglio nazionale forense crede fortemente nel ruolo che vede l’avvocato al centro e protagonista di una società in cambiamento: una funzione indispensabile a ricordare a tutti, a partire dai bambini che parteciperanno a MiniVelino, che ogni diritto ha un corrispondente dovere.

Gli avvocati accompagneranno i bambini e i ragazzi in un percorso adatto a comprendere l’importanza di tutti quegli istituti che sono fondanti per una convivenza rispettosa e civile».

MiniVelino è un grande gioco di ruolo in cui viene ricostruita una città con tutte le strutture e le funzioni, le istituzioni pubbliche e le attività commerciali e ricreative, direttamente dai ragazzi. Una città pensata dai ragazzi, vissuta dai ragazzi, giocata dai ragazzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here