Il campionato italiano Quad torna a Rivodutri per la quarta prova 2015

Il Moto Club Terremoto in collaborazione con il gruppo Summersport Village ha lavorato duro quest’anno per mettere a punto una super prova, pari a quella del 2014 che lasciò impressionati tutti i piloti per la bellezza del fettucciato allestito. Dopo l’impegno nell’Europeo di Enduro di metà aprile i ragazzi del Moto Club capitanato da Luciano Patacchiola hanno deciso di cambiare location per la gara Quad di domenica 14 giugno 2015 e hanno scelto un altro bellissimo terreno che si trova proprio a ridosso del campo sportivo Piedicolle a Rivodutri. In questo modo i paddock  potranno appoggiarsi alla struttura, sfruttandone i servizi. Le prove del sabato avranno inizio intorno alle 14,30 ed andranno avanti fino alle 17,30 perchè dalle 17,45 si apriranno le verifiche amministrative e tecniche che proseguiranno fino alle 19,30. Al termine, una grigliata gigante organizzata dal Moto Club proprio sul campo di gara riunirà tutti i partecipanti in una festa con musica e tanta allegria che andrà avanti per tutta la sera.
La mattina dopo ancora un’ora dedicata alle operazioni preliminari e poi alle 9 si partirà con le prove, libere e cronometrate, che decreteranno le diverse griglie di partenza delle due gare. Il Campionato Italiano Quad FMI arriva a Rivodutri con un Simone Mastronardi fortemente in vantaggio nella classe FX1 con 144 punti, mentre alle sue spalle c’è Lorenzo Truffelli a quota 108. Nella FX2 Giovanni Guzzo sta spopolando quest’anno e conduce il gruppo con 130 punti contro i 116 di Gianmarco Monaci e i 115 di Alessio Santi per cui in questa classe ci sarà una bellissima battaglia.
Bella almeno quanto quella chi si combatterà nella FX4, riservata agli Over 40, dove Tiziano Sette sta conducendo, in questo momento con 124 punti contro i 118 di Silvano Grola e i 117 di Marco Giusti che lo scorso anno si era trovato particolarmente a suo agio su questo bel tracciato rietino. Nella FA1 prosegue l’eterna battaglia fra Roberto Rigamonti e Aldo Lami che in questo momento sono staccati in classifica di 22 punti mentre il terzo, Diego Paggi li insegue staccato di 45 lunghezze dal primo, Rana Rigamonti appunto. Nella FA2 Riccardo Poggi prosegue la sua guerra aperta con Michele Monti – solo 6 i punti di distacco – e nella JF250 Paolo Galizzi conduce con 20 punti in più su GrigoreVieru e con 28 su Samuele Fiora. Infine i Pulcini con Mattia Venturini e Nicolò Carotenuto in testa alle due classi, Cadetti e Esordienti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here