I COMMISSARI REGIONALI FANNO SALTARE LA COMMISSIONE CACCIA

Provincia di Rieti

"La Regione Lazio dopo aver contestato alla Provincia il potere di nomina della Commissione Caccia che ha il compito di dare le licenze ai cittadini, ha voluto ostinatamente esercitarlo nominando d’imperio i commissari di tutte e cinque le province.

La Commissione reatina ha deciso di convocare i candidati soltanto qualche giorno prima dell’apertura della caccia. Il risultato è che oggi era convocata la Commissione e i Commissari nominati dalla regione non si sono presentati, impedendo ai cittadini di ottenere la licenza di caccia nonostante avessero pagato i relativi oneri.

Una vicenda scandalosa che dimostra ancora una volta come qualche consigliere regionale, paladino della tesi della nomina regionale dei commissari, ha più a cuore l’esercizio del potere che non il servizio ai cittadini.  La Provincia di Rieti metterà in atto tutte le azioni a tutela dei cittadini che oggi erano pronti per sostenere l’esame fino a verificare il danno arrecato loro e le responsabilità dei commissari".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here