Gli “Arcieri di Valle Oracola” in grande spolvero a Città della Pieve

Sabato 6 e domenica 7 aprile gli arcieri reatini si sono presentati più agguerriti che mai alla “XXXIV H+F Città della Pieve (PG)” gara di tiro con l’arco tra le più rinomate e ambite.

La due giorni, di altissimo livello agonistico, sia per il numero sia per la preparazione atletica dei partecipanti, ha come le gare precedenti confermato l’ottimo stato fisico e mentale degli arcieri reatini che continuano ad incassare risultati a dir poco entusiasmanti.

La manifestazione, come sempre splendidamente organizzata dalla Compagnia “Arcieri Barbacane Città della Pieve” negli splendidi scenari paesaggistici della Val di Chiana, ha visto i nostri atleti, confrontarsi con i rappresentanti di altre società arcieristiche non certo intenzionati a fare mera presenza.

Claudio D’Annibale si conferma il vero mattatore della squadra, nella categoria arco olimpico, con una prestazione eccezionale stando, nei due giorni, sempre in testa; Quinto Guadagnoli, nella categoria arco nudo, dopo un’iniziale 3° posto nell’Hunter, il sabato, ha ceduto nel Field, la domenica, dovendosi accontentare del 6° posto. Sotto tono la prestazione di Giovanni Bernardini, nell’arco compound, che non è riuscito ad esprimere, in questa occasione, a pieno le sue ben note potenzialità.

Le ottime prestazioni hanno fatto sì che gli arcieri reatini siano potuti salire sul secondo gradino del podio per ricevere il premio a squadre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here