Diritto annuale 2018, CCIAA: Possibile ravvedimento per le imprese

CCIAA di Rieti

La Camera di Commercio di Rieti ricorda agli operatori economici della provincia che è possibile provvedere al pagamento del diritto annuale dovuto per l’anno 2018 attraverso il “ravvedimento operoso”.

Le imprese che non hanno ancora provveduto al versamento e che intendano regolarizzare la loro posizione con l’applicazione del ravvedimento operoso dovranno versare, contestualmente all’importo del diritto, anche la sanzione in misura del 6%, ai sensi dell’art. 6 del DM 54/2005, e gli interessi, con maturazione giorno per giorno, calcolati al tasso legale annuo dello 0,3%.

Lo strumento da utilizzare per il pagamento è il modello F24, da compilare nella sezione “Tributi locali” con indicazione del codice ente “RI” e dei codici tributo “3850” (diritto annuale), “3851” (interessi) e “3852” (sanzione).

E’ inoltre a disposizione delle imprese un rapido sistema di calcolo guidato sul portale web http://dirittoannuale.camcom.it dove è possibile trovare anche tutte le informazioni sul diritto annuale e sulla normativa vigente.

Per ogni informazione è possibile consultare il sito internet della CCIAA di Rieti all’indirizzo www.ri.camcom.it oppure contattare l’ufficio preposto all’indirizzo di posta elettronica cciaa.rieti@ri.camcom.it o telefonicamente al numero 0746/201364.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here