DETASSAZIONE (DAL 38% AL 10%) SUL LAVORO STRAORDINARIO E NOTTURNO PER IL 2011

Carpentieri

È stato sottoscritto, venerdì 8 aprile, l’accordo territoriale sulla detassazione per l’anno 2011 delle componenti accessorie della retribuzione a seguito dell’analogo accordo nazionale sulla detassazione al 10%.

Firmatarie dell’accordo le principali organizzazioni sindacali dei lavoratori – per la CGIL Rieti il Segretario Generale Pietrantoni, per la CISL Rieti il Segretario Generale Pescetelli, per la UIL Rieti il Segretario Generale Paolucci – e le associazioni di categoria degli artigiani – per la Confartigianato Imprese Rieti il Direttore Aluffi, per la CNA Rieti la Direttrice Bufacchi.

L’intesa ripristina l’applicazione di una imposta sostitutiva ridotta sulle componenti accessorie della retribuzione. La voce più rilevante è, naturalmente, quella relativa allo straordinario, che sarà tassato ad una aliquota del 10% anziché a quella massima, che attualmente è al 38% circa.  Il provvedimento si applica però anche ai premi di risultato, al lavoro notturno e festivo in genere, e si traduce quindi in una busta paga più pesante per i lavoratori.

In un periodo molto difficile in cui la crisi attanaglia tutto il sistema produttivo, grazie a quest’accordo territoriale i datori di lavoro potranno applicare, a tutti i loro dipendenti (anche se occupati presso sedi o unità produttive situate fuori dal territorio in cui l’azienda ha sede legale), l’agevolazione fiscale della detassazione del 10% per il periodo d’imposta 2011.

Per maggiori informazioni rivolgersi all’ ufficio fiscale di Confartigianato Imprese Rieti, tel. 0746 218131.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here