Denunciato dai Carabinieri per porto abusivo di armi da fuoco

Nell’ambito dei controlli del territorio svolti dal personale della Compagnia Carabinieri di Rieti, i militari della stazione di Rivodutri hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria un uomo ritenuto responsabile di porto abusivo di arma da fuoco.

Mentre si trovava alla guida della propria autovettura l’uomo è stato sottoposto ad un controllo da parte dei Carabinieri, e a bordo dell’auto è stato rinvenuto un fucile da caccia tipo doppietta calibro 410 e 21 cartucce dello stesso calibro.

Gli approfondimenti esperiti dai militari hanno permesso di verificare che la licenza di porto di fucile ad uso caccia di cui l’uomo era in possesso era scaduta da diversi mesi, per cui il porto dell’arma non era autorizzato.

Il fucile e le munizioni rinvenute sono stati sottoposti a sequestro e i militari hanno anche provveduto al ritiro delle altre armi detenute dall’uomo presso la propria abitazione che ora dovrà rispondere innanzi al Tribunale di Rieti del reato di porto abusivo di armi da fuoco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here